Cabinati Arcade Anni 80-90

Una console di giochi direttamente a casa tua!

Chi siamo e cosa offriamo

Arcade Console

ArcadeConsole, nasce dal desiderio di offrire ore spensierate ai propri clienti nostalgici dei videogames degli anni 80/90.
Chi non ricorda i vecchi cabinati arcade? Un mix di passione e rabbia quando giocavi e perdevi e subito dopo “Game Over” dovevi mettere un altra monetina per continuare da dove avevi perso…
Dopo oltre 20 anni ormai, quella passione e quella spensieratezza di intere giornate passate con amici a divertirsi puoi riprodurla a casa tua!
Non avrai bisogno di indebitarti fino al collo per poter rispolverare quella vecchia passione, ma anzi con un costo davvero basso e ragionevole potrai portare la magia di quei tempi ad oggi!

Vuoi giocare con il pc?

Se avete un computer che non ha una memoria dedicata al video, non avrete tante prestazioni.

Per i giochi a risoluzioni più basse, come 720p, e con impostazioni di bassa qualità, il vostro computer gestirà bene, ma con risoluzioni più alte e impostazioni grafiche più esigenti, il computer potrebbe iniziare a rallentare.

Fin dai tempi di Windows 95 la gente ha giocato ai videogiochi. All’inizio la grafica era un po’ difficile da abituare, ma ora la grafica è così buona che è quasi come se si fosse realmente nel gioco.

Caratteristiche minime?
Almeno un i3/i5 con scheda video separata ed almeno 4 gb ddr.

Cosa trovi nelle offerte Arcade Games

Un brevissimo video introduttivo dove vedrai velocizzato del 50% uno dei nostri dispositivi più venduti: “Hard disk completo giochi e sistema operativo”.

Valuta tu stesso la qualità dei nostri prodotti e se dovessi avere dei dubbi, contattaci senza alcuna esitazione.

Alcuni dei nostri numeri

Alcuni dei nostri numeri "reali" su vendite, e clientela soddisfatta dei nostri prodotti e servizi.
Fabio retrogames
Co.founder

168

ore giocate ogni giorno

305

clienti soddisfatti

18

acquisti quotidiani

300.000

giochi scaricati

Sede Legale

Via Verdi, 80144 (NA)

Telefono

345.99.47.255

Follow Us

Le console di gioco retrò sono il modo più semplice per giocare ai giochi classici su sistemi classici. Basta collegarli alla TV e gli sprite a bassa risoluzione vengono renderizzati in HD nitido, con funzioni utili come la possibilità di salvare i tuoi progressi ogni volta che vuoi. È iniziato con NES Classic e SNES Classic , ma da allora si è ampliato per includere Sega Genesis Mini , PlayStation Classic (deludente) e TurboGrafx-16 Mini . Esistono anche console di compilazione di terze parti come Retro-Bit Super Retro-Cade e Evercade basata su cartucce . Questi sistemi non sono sorprendenti come le mini console di gioco ufficiali e la loro conversione in generale non è così buona, ma offrono selezioni eclettiche di giochi di Capcom, Data East, Technos e altri 8 e 16 bit di terze parti sviluppatori di giochi. C’è un intero campo di nuovi sistemi di gioco progettati per giocare ai vecchi giochi. Dal momento che Nintendo non produce più sistemi che utilizzano cartucce e Sega non produce affatto sistemi di gioco, società di terze parti come Innex, Hyperkin, Analogue e Cybergadget hanno creato le proprie console per giocare a cartucce. Si tratta di sistemi con slot per una o più cartucce di gioco classiche, che utilizzano l’emulazione software o l’elettronica basata su hardware per riprodurle. Retro-Bit RES+ e Super Retro Trio+ di Innex sono sistemi di gioco economici che utilizzano un sistema su chip per funzionare come hardware NES, SNES e Sega Genesis. Leggono le cartucce di gioco come se fossero l’hardware originale e generano giochi a 720p utilizzando un upconverter separato da analogico a HDMI. L’upconversion è forte per i giochi NES, ma i giochi a 16 bit tendono a sembrare sfocati. Se non ti dispiace spendere molto di più per giocare a giochi SNES che stanno bene sulla tua TV, Analogue Super Nt e Mega Sg utilizzano un upconverter molto superiore e hardware FPGA per agire come un Super Nintendo originale. Hyperkin RetroN 5 e Cybergadget Retro Freak sono sistemi basati sull’emulazione in grado di riprodurre giochi per NES, SNES, Sega Genesis, Game Boy e altri. L’emulazione consente un migliore upscaling e più opzioni grafiche, insieme a funzioni utili come salvataggi, patch e cheat. Tuttavia, questi non sono affidabili o accurati come i sistemi basati su hardware e il codice su cui si basano questi emulatori è in una posizione eticamente dubbia, secondo alcune lamentele avanzate dagli sviluppatori originali(Si apre in una nuova finestra) che ha rilasciato il codice sotto la General Public License. L’organizzazione Libretro ha presentato lamentele simili su Innex e Retro-Bit Super Retro-Cade alcuni mesi fa, ma da allora i due gruppi hanno lavorato insieme(Si apre in una nuova finestra) per risolvere il problema.console originali Nintendo GameCube e Sega Master System Se funzionano ancora, non c’è motivo per cui non puoi giocare ai tuoi classici NES, SNES, Sega Genesis o altri giochi retrò sui tuoi classici NES, SNES, Sega Genesis o altri sistemi retrò. L’hardware basato su cartuccia è resistente se lo tratti con una certa cura e sai come pulire i connettori pin. E salvo sbalzi di tensione, danni causati dall’acqua o semplicemente rotti, le tue vecchie console dovrebbero funzionare bene. Lo stesso dovrebbe valere per le console basate su disco, se mantieni i dischi puliti e i laser e i motori nei sistemi non si guastano. Se le tue console funzionano ancora, devi solo collegarle alla tua TV, che richiederà una connessione video composito. Detto questo, probabilmente sembrerà piuttosto sfocato e macchiato attraverso quella connessione. Tuttavia, non devi accontentarti di video a definizione standard sulle tue vecchie console di gioco. Un convertitore analogico-HDMI può trasformare il segnale video composito in HDMI a 720p o 1080p. È possibile trovare upconverter economici per $ 40 e oltre, ma a quel livello probabilmente non otterrai un upconversion molto migliore rispetto a se avessi semplicemente collegato il cavo direttamente alla TV. Se vuoi che i tuoi giochi abbiano un aspetto nitido, dovrai investire in un upscaler HDMI di fascia alta. La linea di upscaler Framemeister era una volta considerata il gold standard (e il più costoso) degli upscaler, ma ora Open Source Scan Converter (OSSC)(Si apre in una nuova finestra)è visto come uno dei modi migliori per farlo. Questo dovrebbe essere sufficiente per iniziare a far funzionare qualsiasi videogioco classico a cui potresti voler giocare. Se preferisci aspettare una soluzione più semplice per alcuni titoli, dai un’occhiata ai 6 sistemi di gioco retrò che vorremmo vedere e incrocia le dita perché un giorno diventino realtà. Alcuni giochi invecchiano come il buon vino, motivo per cui i giochi retrò sono così popolari. In effetti, se vuoi giocare a giochi che hanno 10, 20 o anche 30 anni, ci sono molte opzioni su PC e console. Se vuoi giocarci in movimento, tuttavia, queste opzioni si restringono notevolmente. È praticamente impossibile parlare di giochi classici senza parlare di emulazione, ed è il caso qui. Oltre la metà di questi palmari da gioco sono “legittimi”, in quanto dispongono di ecosistemi di software commerciali e utilizzano schede per videogiochi, cartucce o download ufficiali per funzionare. Sono ancora tecnicamente basati sull’emulazione; in molti casi, usano rom ed emulatori di giochi più vecchi che imitano i sistemi nativi di quei giochi per essere eseguiti su hardware moderno (sebbene ci siano alcuni casi in cui i giochi classici vengono completamente portati). Alcuni di questi palmari da gioco sono dispositivi aperti basati sull’emulazione. Ciò significa che sei da solo per trovare giochi retrò a cui giocare. Le rom sono un’area grigia legale, quindi non possiamo indicarti una direzione per trovarle oltre a “fare il backup dei giochi fisici acquistati, se hai l’hardware per farlo”. Puoi trovare dozzine di diversi palmari per giochi basati su Linux e Android, la maggior parte dei quali originari della Cina, su siti come AliExpress. I due in questo elenco sono solo un esempio dei tanti palmari da gioco retrò che puoi acquistare, ma sono tra i più ben realizzati della categoria. E se vengono forniti con le rom stesse dipende esclusivamente da chi le spedisce. Poi c’è la curiosa categoria di quelli che sono effettivamente i PC nei sistemi di gioco portatili. Steam Deck e OneXPlayer Mini sono entrambi PC completamente funzionali con specifiche paragonabili ai laptop di fascia media con grafica integrata relativamente potente. Puoi utilizzare Steam per scaricare giochi classici su uno qualsiasi di essi, e sia l’ambiente Linux di Steam Deck che il sistema operativo Windows 11 di OneXPlayer offrono molte opportunità per immergerti nell’emulazione. CONSIGLIATO DAI NOSTRI EDITORI Immagine raccolta Le migliori console di gioco retrò Immagine dell’articolo 9 trucchi per ottenere il massimo dal tuo mazzo di Steam Immagine raccolta Hai segnato un mazzo Steam? Questi sono i migliori giochi per PC verificati da SteamOS Se preferisci giocare ai giochi classici sul tuo PC (o vuoi sapere quale software installare sul tuo palmare simile a un PC), consulta la nostra guida ai migliori emulatori . E se vuoi giocare ai giochi della vecchia scuola sulla tua TV, leggi le migliori console di gioco retrò . LE NOSTRE 6 MIGLIORI SCELTEIl Nintendo Switch originale è un fantastico sistema di gioco che funziona come console domestica quando è collegato alla TV o come palmare quando viene rimosso dal dock. Nintendo Switch Lite prende l’alimentazione e la libreria di giochi dello Switch, rimuove la funzionalità della console domestica e riduce di $ 100 sul prezzo. Se lo abbini a Nintendo Switch Online ($ 20 all’anno), ottieni dozzine di giochi NES e Super NES da giocare sul sistema, e questo è solo l’inizio. Puoi anche acquistare molti titoli arcade classici per Nintendo e Sega e quasi tutti i giochi Neo Geo mai realizzati. Tecnicamente, la maggior parte dei giochi Switch è emulata in qualche modo; semplicemente non puoi caricare le tue rom (ovunque tu possa trovarle). Vengono emulati “legittimamente”, con ogni gioco (o raccolta di giochi) fornito dal titolare della licenza. Quindi, sebbene l’emulazione sia un fattore, non è quasi l’area scura e grigia associata ai palmari aperti incentrati sull’emulazione di seguito. Recensione Nintendo Switch Lite Ottenere copie “legittime” di giochi da inserire nel sistema è un’altra storia. Alcune versioni di sistema sono precaricate con librerie di rom legalmente dubbie. Se vuoi aggiungere i tuoi giochi, però, dovrai trovare i tuoi modi per acquisirli. Recensione Anbernic RG351P Riepilogo immagine del prodotto Evercade 3.5 Evercade è un affascinante palmare così vecchio stile che utilizza ancora le cartucce. A $ 20 a pop, ogni scheda di gioco viene fornita con una raccolta di giochi classici (e gemme oscure) di vari editori, tra cui Atari, Data East, Namco e Technos. Come bonus, Evercade ha un’uscita HDMI, quindi puoi collegarlo alla tua TV. Tecnicamente parlando, Evercade è un sistema basato sull’emulazione. Le rom di gioco sono semplicemente memorizzate sulle cartucce piuttosto che nella memoria del sistema e, per riprodurle, Evercade emula numerose piattaforme precedenti. Come i titoli retrò di Nintendo Switch, questi giochi e raccolte sono legali e legittimi, poiché sono autorizzati dagli editori che li possiedono. Recensione Evercade L’unico inconveniente è l’interfaccia Android, che è goffa senza touch screen (si usano le levette analogiche per navigare). Puoi installare diverse interfacce utente su Android per rendere più agevole il processo di selezione del gioco, ma è un bel po’ di lavoro da fare. Come con Anbernic, creare una libreria di giochi Retroid Pocket 2 è qualcosa che devi fare da solo senza la nostra assistenza. Gioca a più giochi I migliori giochi per PC I migliori giochi per Nintendo Switch I migliori giochi di lancio per PlayStation 5 I migliori giochi di lancio per Xbox Series S/X

Come ci cerano online:

giochi arcade pc, the pinball arcade, cabinati arcade, cabinati arcade anni 80, cabinati arcade anni 90, videogiochi da bar, migliori giochi apple arcade, pandora box arcade, console arcade, arcade stick, arcade machines, output arcade, giochi e arcade, cabinato arcade, xbox 360 arcade, mortal kombat arcade kollection, giochi arcade sala giochi, apple arcade come funziona, progetto cabinato arcade, pacman arcade, migliori giochi arcade, slot, machine, giochi di guerra, videogiochi corsa anni 80, videogiochi corse auto anni 90.

Il classico gioco da console è difficile da preservare. Le cartucce sono il loro supporto unico che non puoi leggere senza un hardware specializzato e rappresentano la maggior parte dei giochi per console realizzati prima del 1996. Anche per le console che utilizzano dischi ottici, non puoi riprodurle facilmente sui sistemi moderni: il Xbox One ha un solido elenco di compatibilità con le versioni precedenti per i giochi Xbox e Xbox 360 ma non è completo e, sebbene PlayStation 4 abbia alcuni classici PlayStation 2 e PlayStation 3 disponibili in digitale, non può riprodurre giochi PSX, PS2 o PS3 su disco affatto. E Nintendo ha rinunciato completamente ai dischi ottici con Switch .
A seconda del gioco e del sistema, potresti avere alcuni modi piuttosto semplici per giocare ai tuoi giochi per console retrò preferiti, indipendentemente dal fatto che tu abbia i carrelli originali o meno. E se i tuoi gusti sono più orientati verso i classici giochi per PC, abbiamo anche una guida per giocare a quelli.
Siamo onesti qui, c’è una parte molto importante dei giochi retrò che non possiamo affrontare completamente e direttamente. Esistono emulatori per quasi tutti i computer o hardware di gioco realizzati tra il 1970 e il 2000, e questo include qualsiasi console di gioco realizzata. Se hai un PC, può agire come un centinaio di sistemi di gioco diversi. NES? Sicuro. PlayStation 2? Facilmente. Sega Dreamcast? Non è un problema.
Gli emulatori sono particolarmente utili per giocare ai vecchi giochi per console su uno schermo moderno, grazie a potenti strumenti di upscaling e upconverting. Gli emulatori di sistemi con grafica 2D possono semplicemente aumentare la dimensione dei pixel mantenendo tutto nitido, mentre gli emulatori di sistemi con grafica 3D possono aumentare la risoluzione dello spazio 3D renderizzato, offrendo un’immagine molto più nitida rispetto alla console originale (anche se non migliorerà necessariamente le trame a bassa risoluzione su quei modelli 3D a risoluzione più alta). La maggior parte di questi emulatori ha versioni portatili per dispositivi come il Raspberry Pi. In effetti, puoi trasformare un Raspberry Pi in un sistema di gioco retrò all-in-one usando RetroPie(Si apre in una nuova finestra) software, che supporta oltre 50 diverse console e palmari (e lo inserisce in alcune fantastiche custodie per console di gioco classiche di RetroFlag(Si apre in una nuova finestra)se vuoi). Il supporto di RetroPie per Raspberry Pi 4 è ancora in versione beta a partire dalla versione 4.6 del software, ma Raspberry Pi 3 è prontamente disponibile. Detto questo, devi ottenere copie dei giochi che desideri eseguire e, a meno che tu non abbia le cartucce originali e un modo per strappare le immagini da quelle cartucce al tuo computer, dovrai trovare altri modi. La pirateria dei giochi per console con licenza è disapprovata molto più dell’area grigia legale dell’abbandono del software e non possiamo indirizzarti a nessun sito che potrebbe avere ROM di quei giochi da eseguire con gli emulatori. Ovviamente, se la tua console preferita è basata su disco ottico e puoi estrarre con successo un’immagine disco dalla tua raccolta per eseguirla in un emulatore, allora sei di nuovo in un’area grigia e hai eseguito il backup di alcuni dei tuoi giochi raccolta nel processo. Remaster/port moderni L’ombra del colosso Come molti giochi per PC classici che sono stati rilasciati nuovamente e persino revisionati per PC moderni, molti giochi per console classici sono stati rilasciati su sistemi moderni. La stragrande maggioranza di questi giochi sono port, ma puoi trovare alcuni remaster davvero mozzafiato che danno nuova vita a un gioco, come Shadow of the Colossus per PlayStation 4. I giochi rilasciati negli ultimi 15 anni circa potrebbero essere disponibili su console moderne attraverso la distribuzione digitale. Xbox One e PS4 hanno entrambi molti giochi delle due generazioni precedenti pronti per il download, la maggior parte dei quali renderizza a 1080p o superiore per offrire una grafica più nitida, anche se gli elementi dell’interfaccia utente e le trame generalmente rimangono intatti. Se hai il disco di gioco originale ed è nell’elenco dei supporti supportati, Xbox One può persino riprodurre i tuoi giochi Xbox e Xbox 360 fisici. Anche Nintendo Switch sta nuotando nei port classici, con praticamente tutti i principali giochi per Wii U ora trasferiti su Switch. Sono giochi last-gen relativamente recenti, ma sono comunque eccellenti. Il sistema ha curiosamente visto diversi giochi per PC classici importanti rilasciati su di esso, come Star Wars: Jedi Knight II: Jedi Outcast. Se ottieni Nintendo Switch Online per $ 20 all’anno, puoi anche accedere a librerie di dozzine di giochi NES e SNES sul tuo Switch, inclusi alcuni dei migliori giochi per piattaforme come The Legend of Zelda: A Link to the Past e Super Metroid . Non è una vasta selezione e impallidisce rispetto alle console virtuali Wii U e 3DS, ma è un buon inizio. Sei anche coperto per molti titoli arcade Sega, Nintendo e Neo Geo su Switch, grazie ai singoli port retrò di giochi arcade sul sistema per circa $ 8 ciascuno. Puoi anche trovare compilation di giochi classici, sia come versioni al dettaglio che come download digitali. Capcom e Sega sono state le più generose su questo fronte, con Sega Genesis Classics, la Street Fighter 30th Anniversary Collection (che copre tutti i giochi di Street Fighter dalla prima a Street Fighter III: Third Strike) e più Mega Man Legacy Collection (attualmente cinque diverse versioni che coprono le serie Mega Man, Mega Man X e Mega Man Zero/ZX e coprono oltre due dozzine di giochi), tutte disponibili per PC, Switch, Xbox One e PlayStation 4.
Translate »